Home Economia Numeri dell’Italia su PIL e decessi Covid

Numeri dell’Italia su PIL e decessi Covid

161
Pitagora_numeri-Italia-PIL-Decessi-Covid19

Dalla sua scuola di Crotone 2500 anni fa Pitagora sosteneva che ogni ragionamento deve essere costruito sui numeri; come dargli torto se da quattro secoli lo stesso principio è alla base di quella che chiamiamo Scienza?

A dieci mesi dai primi casi ufficiali confrontiamo i numeri della situazione sanitaria ed economica dell’Italia con alcune altre nazioni.

I dati macroeconomici sono del Fondo Monetario Internazionale (FMI) e si riferiscono alle variazioni percentuali del Prodotto Interno Lordo (PIL) dal dicembre 2019 al dicembre 2020.

I dati medici sono dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e si riferiscono a quanti morti per Covid-19 si sono avuti durante il 2020 ogni milione di abitanti.

La variazione del PIL ci dice che solo la Cina ha avuto un aumento del PIL mentre tutte le altre nazioni hanno perso punti rispetto all’anno precedente. In campo economico l’Italia è penultima superata di pochissimo solo dall’Argentina.

 

Analizziamo ora la situazione sanitaria.

 

In campo sanitario l’Italia è la prima indiscussa con più di 1200 morti ogni milione di abitanti. Un bel record mondiale!

Se mettiamo in un unico grafico sia le variazioni del PIL che i morti per Covid-19 otteniamo questo

 

da cui si ricava che, sia sul piano economico che sanitario, la Cina è stata la migliore mentre l’Italia è stata la peggiore al mondo.

Grazie alla fiducia infinita che ho negli uomini delle nostre istituzioni sono sicuro che aver il maggior calo del PIL e il maggior numero di morti da Covid-19 al mondo è senz’altro frutto di una strategia segreta che ci permetterà di prendere la rincorsa e di passare in testa a tutti perché, come ci hanno sempre detto: “andrà tutto bene”.

© Galileo Ferraresi